GENERAL CHAIRMEN 2021

BELGIO

Pedro Ballesteros Torres MW

VIA Italian Wine Ambassador, Master of Wine

Pedro Ballesteros Torres è un Master of Wine. Ha conseguito la laurea in Ingegneria Agroalimentare e il Master in Viticoltura ed Enologia presso l’Università Politecnica di Madrid. Ha anche ottenuto il Diploma WSET, il certificato Weinakademiker, e ha seguito vari altri studi di specializzazione in vino. È editorialista presso Planeta Vino, Selectus Wines, elmundovino.com (Spagna), Libre Belgique, De Morgen, Dernière Heure (Belgio), scrive regolarmente per Decanter (Regno Unito), e occasionalmente per riviste in Svizzera, Italia, Francia e USA. È stato co-presidente al “Decanter World Wine Awards” (UK) e presidente e giudice senior in molti concorsi enologici internazionali. È stato nel Consiglio Direttivo dell’Istituto dei Master of Wine, del Consiglio dell’Unione Spagnola degli Assaggiatori, della Federazione Internazionale dei Giornalisti del Vino e nel Comitato Consultivo del Centro Culinario Basco. Esperto dell’OIV per la Spagna, ha tenuto diverse centinaia di conferenze e degustazioni in tutto il mondo in spagnolo, inglese, francese e italiano.

UK

Robert Joseph

Consulente editoriale di Meininger’s Wine Business International

Robert è un esperto di wine business e consulente editoriale per il Meininger’s Wine Business International, che ha contribuito a lanciare nel 2006. Nel 1983, dopo aver vissuto in Borgogna per cinque anni, ha lanciato la rivista Wine International, ha fondato l’International Wine Challenge, è diventato autore enologico per il Sunday Telegraph e ha firmato il suo primo libro: The Wine Lists. È il Presidente del Wine Institute of Asia e ha presieduto e avviato concorsi enologici in diversi paesi. Robert è nella lista Who’s Who britannica dal 2013, e tra i premi ricevuti vanta il “Jacob’s Creek Golden Vine”, “the Best Wine Guide in the World”, il “Glenfiddich” (due edizioni), “The Wine Guild of the United Kingdom Premier”, il “Marques de Caceres”. Appare regolarmente in televisione e radio ed è regolarmente invitato a tenere lezioni al Wine & Spirits Educational Trust. Joseph è parte del trio che sta dietro a Hugh Kevin & Robert Wines, i cui vini vendono oltre 2,5 milioni di bottiglie all’anno in 40 paesi. Il suo blog è The Joseph Report.

FRANCIA

Bernard Burtschy

Editorialista presso Le Figaro

Bernard Burtschy è editorialista per Le Figaro (giornale e sito Internet) e diverse altre riviste della stampa francese (tra cui Paris-Match, Vigneron, Amateur de Vins e Spiritueux), ma anche al di fuori della sua Francia natale (come Wands in Giappone, Feinschmecker in Germania). È anche presidente della French Wine Press e membro permanente del Grand Jury Européen, il gruppo europeo di degustazione di vini. La sua famiglia produce vino da sempre, sia rosso che bianco. Bernard è sempre stato affascinato dal vino: ha iniziato col seguire corsi di degustazione presso l’Académie du Vin di Parigi nel 1977, è diventato rapidamente insegnante di degustazione e, dai primi anni ’80, è stato uno dei principali collaboratori della Revue du Vin de France, poi di Gault & Millau. Ha anche scritto di alcune annate per le guide Eponymous Wine. Al di fuori del mondo del vino, Bernard Burtschy è professore di statistica all’École Supérieure des Télécommunications di Parigi.

ITALIA

Daniele Cernilli

Doctor Wine e Fondatore di Gambero Rosso

Daniele Cernili è il direttore del magazine on line Doctor Wine. Laureato in Filosofia ha insegnato storia e letteratura per poi trasformare il suo amore per cibo e vino nella sua professione. Giornalista professionista collabora regolarmente con diverse testate giornalistiche oltre ad aver pubblicato libri tecnici di divulgazione, di degustazione e analisi dei vini. Cofondatore del Gambero Rosso nel 1986, curatore della Guida dei Vini d’Italia per 24 edizioni, direttore del magazine Gambero Rosso, personaggio televisivo alla guida del Gambero Rosso Channel. Docente dei corsi professionali alla Città del Gusto di Roma.

ITALIA

Gabriele Gorelli MW

Master of Wine, consulente marketing e comunicazione.

Gabriele Gorelli nasce a Montalcino nel 1984. Sviluppa una grande passione per il vino insieme al nonno Giancarlo, il più piccolo produttore di Brunello. Dopo avere studiato lingue, nel 2004 fonda Brookshaw&Gorelli, agenzia pubblicitaria specializzata nel vino di qualità. Nel corso degli anni, numerose sono le collaborazioni con cantine e consorzi italiani.  Nel 2015, Gabriele inizia la sua avventura all’interno dell’Institute of Masters of Wine. Ad oggi è l’unico studente italiano ad avere raggiunto lo stadio finale del percorso. Durante lo stesso anno, partecipa alla fondazione di KH Wines S.r.l., struttura che offre consulenza alle cantine europee sui mercati internazionali. Oggi KH Wines è proprietaria di numerosi brand, creati a partire dal profilo sensoriale, al packaging, allo storytelling.  Dal 2019, è ambasciatore per l’Italia per l’International Wine Challenge di Londra.

UK

Monty Waldin

Giornalista presso Decanter e autore 13 libri sui vini naturali

Monty Waldin è stato il primo scrittore enologico a specializzarsi in vini biologici e biodinamici. Ha lavorato in vigneti e cantine in entrambi gli emisferi e, nel 2008, è stato il protagonista di ChateauMonty, la prima serie TV a seguire la produzione di un vino biodinamico dalla potatura all’imbottigliamento per il canale britannico Channel Four. Ha scritto molto sul vino. I suoi libri includono Vini biodinamici, pubblicato nel 2004 da Mitchell Beazley come parte della serie Classic Wine Library. Il suo Wines of South Africa ha vinto nel 2004 il premio “James Beard Foundation” per il miglior libro di vini e liquori. Ha anche redatto la prima guida completa inglese sul vino biologico e biodinamico, The Friends of the Earth Organic Wine Guide, che presenta più di 2000 vini. Ha collaborato regolarmente con The Ecologist e cura le voci sul vino biologico, biodinamico e naturale per l’Oxford Companion to Wine (ed. Jancis Robinson MW OBE).

L'evento

5StarWines – the Book è la selezione di vini organizzata da Veronafiere. Tenuto ogni anno prima di Vinitaly, l’evento è ormai giunto alla sua quinta edizione. 5StarWines è una degustazione di tre giorni che punta i riflettori su tutte le cantine che investono nel miglioramento dei propri vini. A degustare e ad attribuire un voto in centesimi ai vini partecipanti c’è una giuria di wine professional altamente qualificati provenienti da tutto il mondo. L’edizione 2020 di 5StarWines, la “Agile”, ha visto partecipare più di 2.000 campioni. Di questi, 847 sono stati selezionati e inseriti nella guida 5StarWines – the Book.

Contatta il Team

2020: la prima versione “Agile”

Nel 2020, il format di 5StarWines & Wine Without Walls è stato ridisegnato. Adattandosi alle disposizioni istituite per contrastare la diffusione del COVID-19, l’evento è ora la versione più sicura di sempre. Tra i cambiamenti apportati:

  • L’invio dei campioni di vino. Le bottiglie, una volta anonimizzate dal Team, sono state spedite in batterie ad ognuno dei 50 giudici internazionali. Una volta ricevuti i vini, i giudici, connessi in video conferenza dal proprio Paese di residenza, hanno effettuato la degustazione alla cieca.
  • La valutazione. Il voto in centesimi dato dai giudici è stato registrato tramite una WebApp dedicata, continuamente coordinata e supervisionata dai giudici stessi e dal Team presente a Verona.

L’obiettivo delle versioni reinterpretate di 5StarWines e Wine Without Walls 2020 era quello di supportare la vitalità del sistema vino. La trasformazione in evento digitale si è rivelata una doppia opportunità: che ci ha permesso di dare priorità alla sicurezza e alla salvaguardia di tutti gli operatori coinvolti, così come di stringere ancora di più i rapporti con tutte le istituzioni e i partecipanti alla selezione.

La prima edizione “Agile” di 5StarWines, ma di sicuro, non l’ultima!

La guida

5StarWines – the Book è la Guida dei vini selezionati durante l’evento 5StarWines. The Book è uno strumento utile sia sul versante promozionale che su quello commerciale. Introduce esperti di settore, buyer internazionali e wine-lover di tutto il mondo a prodotti vitivinicoli di alta qualità. È garanzia di qualità per i vini in essa contenuti e certifica il loro valore a livello internazionale.

Sfoglia la Guida 2021

I perché

Perché partecipare? Alcuni vantaggi per le aziende selezionate:

  • Canale di promozione preferenziale
  • Pubblicazione nella Guida 5StarWines – the Book
  • Inserimento vini selezionati sul Catalogo digitale dell’evento e invio a oltre 10.000 operatori
  • Inserimento vini selezionati nel Catalogo Vinitaly Directory e nell’App Vinitaly
  • Caricamento vini selezionati su winesearcher.com 
  • Note di degustazione in digitale sui canali social della Selezione
  • Consegna dei diplomi e premiazione dei Trofei
  • Interviste e Podcast dedicate ai produttori selezionati

I vini selezionati

I vini che raggiungono un punteggio minimo di 90/100 sono pubblicati nella Guida. Su più di 2000 campioni degustati, nell’edizione “Agile” 2020 sono state selezionate 847 etichette, di cui 701 partecipanti a 5StarWines e 146 a Wine Without Walls.

Classifica Vini 2020

Scarica i bollini adesivi di 5StarWines

Scarica i bollini adesivi di Wine Without Walls

Seguici sui social!

⭐⭐Nuovo giorno, nuovo giudice per 5StarWines & Wine Without Walls 2021!

Lei è Hayley Black!

-10% sulle iscrizioni fino al 26 aprile, clicca qui https://loom.ly/aXPRJwI

#throwback Congratulazioni, Azienda Agricola Montaldo di Virgili Gian Paolo!

Lambrusco Mantovano DOC Frizzante Secco "Rays" anno 2019 si è guadagnato il bellissimo punteggio di 92/100, accompagnato dal Trofeo e Titolo "Best Wines - The Best Semi-Sparkling Wine 2020".

2

⭐Scopri i giudici che arriveranno a verona per la quinta edizione di 5StarWines & Wine Without Walls! ⠀

Ecco Irving So!

-10% sulle iscrizioni fino al 26 aprile, clicca qui https://loom.ly/aXPRJwI

Un prodotto di

Grazie a

5StarWines - the Book  © Veronafiere S.p.A. Viale del Lavoro 8 – 37135 Verona – Italia – C.F. e P. Iva 00233750231 – Tel. +39 045 8101447 – Fax 045 8298288  Privacy Policy | Cookies